La SUPER proteina vegetale:l’alga spirulina!

Questa microalga blu-verde è una pianta d’acqua dolce, per la precisione un cianobatterio, in grado di produrre tanti composti bioattivi come carotenoidi, steroli, antiossidanti. È molto ricca in proteine nobili ed è il nuovo superfood!

Cresce dal Messico all’Africa fino alle Hawaii, la Spirulina è rinomata per il suo sapore intenso e il profilo nutrizionale ancora più potente.
Ad oggi, ci sono circa 1.700 articoli scientifici e review che ne valutano i benefici.

La Spirulina è considerata dall’EFSA come un ingrediente alimentare e può essere inserita in integratori alimentari, in prodotti alimentari o usata in purezza per l’utilizzo in cucina o in cosmetica.

Ci sono due specie: l’Arthrospira platensis e l’ Arthrospira maxima, coltivate ​​in tutto il mondo e usate sia come integratore alimentare (in compresse, in scaglie ed in polvere) e persino in alimenti integrali.
La fama di questo super food è arrivata quando la Nasa ha annunciato di volerla dare agli astronauti come prodotto alimentare per integrare e supplementare l’apporto proteico.

I benefici della Spirulina :

Disintossica dai metalli pesanti (specialmente l’arsenico). I metalli pesanti sono sostanze con cui conviviamo quotidianamente e a dosi elevate sono potenzialmente tossici.

Purtroppo ad oggi queste sostanze vengono introdotte nell’aria, nell’acqua, nella stessa catena alimentare di cui ci nutriamo, soprattutto se il cibo non è biologico e coltivato secondo i criteri di stagionalità.

Lo stesso discorso vale per le tossine che introduciamo nel nostro organismo sotto forma di alimentazione errata, con cibi in prevalenza cotti e raffinati. L’accumulo di tossine che il corpo non riesce a gestire si trasformano in infiammazione costante che provoca, nel tempo danni alla salute. Essendo molto ricca in clorofilla, la Spirulina è in grado di essere un valido ed ottimo depurativo.

Riduce l’insorgenza di Candida
La Candida appartiene al normale microbiota della cavità orale, delle mucose di un individuo, del tratto gastrointestinale e della vagina. Senza un sano equilibrio della microflora nel nostro corpo, siamo molto più suscettibili alle malattie. L’ aumento di candidosi è diventato oggi il segno distintivo della maggior parte delle malattie autoimmuni.

A causa del nostro passaggio verso una dieta ricca di zuccheri, resistenza antimicrobica e farmaci antifungini inefficaci, abbiamo visto un aumento significativo delle infezioni da lieviti dagli anni ’80.
Diversi studi su animali hanno dimostrato che  la Spirulina è un agente antimicrobico efficace, in particolare per la candida.
In particolare, la Spirulina promuove la crescita della flora batterica sana nell’intestino.

È un potente antiox
Secondo il Medical Center dell’Università del Maryland, in numerosi studi per ora su animali, la Spirulina aumenta la produzione di anticorpi, proteine ​​che combattono le infezioni.

Ciò non sorprende, poiché più di 70 articoli pubblicati in letteratura scientifica, hanno valutato la capacità della Spirulina di influenzare le cellule tumorali.

Abbassa la pressione sanguigna
La ficocianina è un pigmento trovato nella Spirulina che gli scienziati hanno scoperto possedere effetti antipertensivi ( abbassa la pressione sanguigna ). I ricercatori giapponesi sostengono che ciò è dovuto al fatto che il consumo delle alghe blu-verdi inverte la disfunzione endoteliale nella sindrome metabolica.

Riduce il colesterololo

Un recente studio pubblicato su  The Journal of Nutritional Science and Vitaminology fatto su animali, nutriti con una dieta ricca di colesterolo per quattro settimane e poi supplementati con una percentuale di Spirulina dall’1% al 5% per altre otto settimane, ha evidenziato un abbassamento dei livelli di LDL, il nostro colesterolo “cattivo”, del 26% nel gruppo con l’1% di Spirulina e del 41% nel gruppo con il 5% di Spirulina. Anche i trigliceridi sierici e il colesterolo totale erano significativamente ridotti.

Riduce il rischio di ictus
Nello studio sopra, i ricercatori hanno anche scoperto che la supplementazione di Spirulina ha abbassato la superficie dell’aorta intimale dal 33% al 48%, il che suggerisce che possa prevenire l’aterosclerosi e il successivo ictus.

Le proprietà nutrizionali

Come la gran parte delle alghe, sono eccezionali! In particolare, quest’alga d’acqua dolce è ricca di biliproteine, proteine vegetali che sono state predigerite dalla pianta stesa e che, grazie a questo, permettono una migliore assimilazione.Vi sono presenti anche molte vitamine, tra cui quelle dei gruppi A e B, il betacarotene, la vitamina D, la vitamina K e la vitamina E. Contiene anche acidi grassi essenziali, minerali come il ferro e oligoelementi. L’alga Spirulina si trova in commercio in forme diverse, insieme ad altri cibi, in polvere, in fiocchi, tavolette o capsule.

 Valori nutrizionali. 

Proteine: 39 g
Fibra alimentare: 1 g
Zuccheri: 0,9 g
grassi:3 g.

Buona fonte di minerali come: calcio, ferro, fosforo e Selenio e vitamine:A, D, E, K e del gruppo B.

E adesso vi lasciamo con una ricetta di gustosi biscotti vegan all ‘alga spirulina…

GLI SPIRULINI!!
Ingredienti
-150g farina di riso integrale

-30 g di olio di semi di mais

-20 g fecola di patate

-60 g farina di cocco

-100 g latte di soia

-30 g di zucchero di canna integrale

– gocce di cioccolato fondenti(facoltativo)

-1 cucchiaino di lievito in polvere

-1 cucchiaino di Spirulina hawaiana in polvere

Preparazione.
Iniziamo con il setacciare la farina, la fecola di patate e il lievito aggiungendo in seguito lo zucchero di canna; gradualmente aggiungiamo il latte di soia e la farina di cocco (sciogliamola precedentemente con un po’ di acqua), la Spirulina hawaiana e le gocce di cioccolato se preferiamo aggiungere questo ingrediente facoltativo.

L’impasto ottenuto va lasciato riposare in frigorifero per almeno venti minuti.

Solo allora potremo stenderlo e iniziare a creare i nostri biscotti pronti da infornare.

Per la cottura sono necessari 30 minuti in forno caldo a 150°.

BUON APPETITO!!

  • Bibliografia
    -Oxidative medicine and cellular longevity. Antioxidant, Immunomodulating, and Microbial-Modulating Activities of the Sustainable and Ecofriendly Spirulina. Authors:
    Alberto Finamore, Maura Palmery, and Ilaria Peluso
    -BMC Complementary and Alternative Medicine.
    The effects of Spirulina Platensis on anthropometric indices, appetite, lipid profile and serum vascular endothelial growth factor (VEGF) in obese individuals: a randomized double blinded placebo controlled trial. Authors:
    – The journal of Nutritional Science. The effect of dietary supplementation of Spirulina (Arthrospira platensis)and Thyme (Thymus vulgaris) on rabbit meat appearance, oxidative stability and fatty acid profile during retail display.
    A. Dal Bosco, Zs. Gerencsér b , Zs. Szendro, C. Mugnai, Reihaneh Zeinalian, Mahdieh Abbasalizad Farhangi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli
correlati

Questa microalga blu-verde è una pianta d’acqua dolce, per la precisione un cianobatterio, in grado di produrre tanti composti bioattivi come carotenoidi, steroli, antiossidanti. È molto ricca in proteine nobili ed è il nuovo superfood! Cresce dal Messico all’Africa fino alle Hawaii, la Spirulina è rinomata per il suo sapore intenso e il profilo nutrizionale […]

Discover

Lo shiitake con le sue 34 kcal per 100 gr è un fungo medicinale che contiene tutti gli aminoacidi essenziali. Ricco di vitamina D, svolge una importante azione di potenziamento del sistema immunitario. Il nome Shiitake deriva dalla parola Giapponese shii usata per indicare una varietà particolare di castagno e dalla parola takeche che significa […]

Discover

L’alga Nori è stata coltivata in Giappone e nella Repubblica della Corea sin dal XVII secolo. Oggi, le coltivazioni sono oggetto di una delle più grandi industrie di acquacoltura nell’Est specialmente in Giappone, Corea e Cina. Presentando numerosi benefici per la salute umana, le coltivazioni di alga Nori stanno cominciando ad estendersi oltre i confini di origine. E’ l’alga […]

Discover